Questo utilizza Cookie. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie
Unghia incarnita


Il disturbo popolarmente noto come unghia incarnita è una condizione fastidiosa ed antiestetica delle unghie dei piedi che si verifica quando un angolo appuntito dell'unghia del piede penetra nella pelle provocando dolore, arrossamento ed infiammazione.

L’unghia incarnita tende a comparire soprattutto tra i giovani adulti di eta’ compresa tra i 20 ed i 30 anni Il problema dell’unghia incarnita compare ogniqualvolta il letto ungueale risulta troppo piccolo per sostenere la lamina dell'unghia, che a sua volta si spinge sempre più in profondità creando dolore ed infiammazione. 

Crescendo in modo anomalo, l'angolo appuntito del bordo esterno dell'unghia può perforare la pelle, fino a provocare infezione. 
Quando il problema dell’unghia incarnita è superficiale, il paziente verrà sottoposto ad un trattamento di tipo conservativo che prevede numerosi pediluvi in acqua molto calda contenebte un antisettico. 

Quando l'unghia incarnita cresce profondamente nella pelle creando infezione, dolore ed altre complicanze, è necessario ricorrere ad un intervento di avulsione (estrazione) chirurgica parziale della lamina ungueale. 

Generalmente, il trattamento chirurgico viene eseguito in anestesia locale a cui segue una medicazione con antibiotico che va mantenuta una settimana. Il decorso postoperatorio dell’unghia incarnita puo’ molto doloroso nelle prime 24/48 ore per cui si consiglia un adeguata terapia antidolorifica.


Carlo Cappa Badge Bronze

RECENSISCI!
 

 -  - 

Professione & Filosofia

Durante il primo colloquio cerco di capire le esigenze del paziente e le sue motivazioni all'intervento: il rapporto medico paziente nasce al primo incontro ed e' la base per costruire un alleanza di fiducia e stima reciproca.