Questo utilizza Cookie. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie
Otoplastica 


L’Otoplastica è l’intervento di chirurgia plastica finalizzato a correggere le orecchie a sventola che sono generalmente dovute ad un insufficiente ripiegamento della cartilagine auricolare o ad un eccessivo sviluppo della sua parte concale.

Queste malformazioni sono un inestetismo e, non costituendo una limitazione funzionale, non sono rimborsate dal Servizio Sanitario Nazionale anche se producono spesso un ovvio disagio psicologico che ne consigliano la correzione.

L’intervento di Otoplastica è poco invasivo ed e' possibile effettuarlo anche nei bambini, a partire dai 10 anni di età (dopo quest’età, le orecchie non subiscono rilevanti modificazioni): personalmente preferisco operare soggetti maggiorenni ma in questo caso se ritengo che il bambino/ragazzo sia molto motivato acconsento ad intervenire.

Nell’Otoplastica  la cartilagine viene isolata dal suo rivestimento cutaneo attraverso un incisione nel solco retroauricoalre e quindi viene modificata per riprodurre le sue naturali pieghe e mantenuta nella corretta posizione da fili di sutura permanenti creando una piacevole morfologia del padiglione auricolare.

A seconda delle necessità, può essere opportuno intervenire su entrambe le orecchie oppure su una sola, e la abilita' chirurgica sta nel modificare in modo simmetrico e stabile le malformazioni auricolari.
L’Otoplastica non lascia cicatrici visibili, in quanto nascoste nel solco retroauricolare.

L’intervento di Otoplastica non comporta né edemi, né ecchimosi. E' importante mantenere la fasciatura iniziale per una decina di giorni e successivamente portare una fascia auricolare durante la notte per tre/quattro settimane. Il decorso postoperatorio e' indolore.



Prima
Dopo




Prima
Dopo




Prima
Dopo







Prima
Dopo

Carlo Cappa Badge Bronze

RECENSISCI!
 

 -  - 

Professione & Filosofia

Durante il primo colloquio cerco di capire le esigenze del paziente e le sue motivazioni all'intervento: il rapporto medico paziente nasce al primo incontro ed e' la base per costruire un alleanza di fiducia e stima reciproca.