Questo utilizza Cookie. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie

​A Milano puoi trovarci su www.rinoplasticamilano.info

Lifting 

Il lifting e’ l’intervento che solleva il rivestimento cutaneo del viso che con l’invecchiamento, a causa della forza di gravita’, tende a scivolare caudalmente. il lifting cervicofacciale e’ utilizzato per la parte bassa del viso: collo e guance.

Il lifting temporale per la parte alta del viso: fronte e parte orbitopalpebrale Il lifting centrofacciale per la parte centrale sottorbitaria Il lifting a seconda dei difetti da correggere puo’ essere limitato ad una zona o a tutto il viso Le incisioni del lifting vengono effettuate in zone poco visibili attorno all’orecchio ed estese al cuoio capelluto sopra e dietro l’orecchio.

Lo scollamento dei tessuti cutanei e fasciali e’ poi un altro elemento che differenzia i vari tipi di lifting: nelle procedure di lifting piu’ conservative viene limitato a poche centimetri davanti all’orecchio e il piano sottocutaneo miofasciale (SMAS) non viene scollato.

Nel lifting piu’ aggressivo lo scollamento e’ molto piu’ ampio e riguarda diversi piani. Nel primo caso il lifting si definisce minilifting e i suoi principali vantaggi sono la rapidita’ della procedura chirurgica e della ripresa postoperatoria. Il lifting classico e’ un intervento piu’ lungo come tempi di esecuzione ma anche come durata dei risultati.



Prima
 
Dopo

 




Prima
 
Dopo

 



Circoncisione


Con la circoncisione viene rimossa la cute del prepuzio che ricopre il glande.
L’intervento di circoncisione e’ eseguito per motivi religiosi (ebrei e musulmani) in eta’ infantile ed in eta’ adulta in tutti gli altri casi.

Alcuni richiedono l’intervento di circoncisione per motivi igienici altri per contrastare l’eiaculazione precoce.
Nel primo caso la circoncisione e’ limitata all’asportazione parziale della cute del prepuzio, nel secondo caso la circoncisione comporta l’asportazione radicale del prepuzio e la denervazione del solco del prepuzio per ridurre la sensibilita’ del glande.

L’intervento di circoncisione viene eseguito normalmente in anestesia locale e il postoperatorio e’ di un paio d’ore.





Protesi Mammarie

Prima
Dopo


Prima


Dopo





Prima


Dopo




Rinoplastica


La rinoplastica e’ l’intervento che ha lo scopo di correggere i difetti del naso.

I difetti piu’ comuni riguardano il profilo o dorso del naso che puo’ presentare una gobba (gibbo osteocartilagineo) e puo’ non essere dritto ma deviato congenitamente o a seguito di un trauma.

La rinoplastica in questi casi avviene tramite un incisione all’interno del naso (rinoplastica chiusa), procedura piu’ rapida e meno invasiva.

Quando e’ necessario correggere anche la punta la rinoplastica chiusa puo’ non essere sufficiente per ottenere un buon risultato: in questo caso e’ meglio la rinoplastica aperta (open rinoplastica) che inizia con una piccola incisione esterna columellare e continua con il sollevamento dl rivestimento cutaneo della punta e del dorso del naso.

Con la rinoplastica aperta si riescono ad osservare molto meglio e a correggere con maggiore precisione le cartilagini che plasmano la forma della punta (cartilagini alari) e della parte molle del dorso del naso (cartilagini laterali o triangolari). La tecnica di rinoplastica aperta e’ la scelta obbligata per correggere le deformazioni importanti e gli esiti di precedenti interventi mal eseguiti.



Prima
 
Dopo
 
 


Prima
  Dopo



Prima
  Dopo



Prima
  Dopo



Prima
  Dopo



Prima
  Dopo



Prima
  Dopo






Ginecomastica

Prima
Dopo
 

Carlo Cappa Badge Bronze

RECENSISCI!
 

 -  - 

Professione & Filosofia

Durante il primo colloquio cerco di capire le esigenze del paziente e le sue motivazioni all'intervento: il rapporto medico paziente nasce al primo incontro ed e' la base per costruire un alleanza di fiducia e stima reciproca.