Questo utilizza Cookie. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie

​A Milano puoi trovarci su www.rinoplasticamilano.info

Xantelasmi


Gli xantelasmi sono antiestetiche lesioni di colore giallognolo-biancastro, che insorgono a livello delle palpebre e/o nelle aree cutanee circostanti.

Queste piccole escrescenze sono formate da depositi di materiale lipidico in sede sottocutanea.

Gli xantelasmi hanno l'aspetto di una morbida placca piana e rotondeggiante, nettamente delimitata sotto la pelle; possono presentarsi su una o entrambe le palpebre, in particolare in corrispondenza dell'angolo interno di quelle superiori, nella zona più vicina al naso (canto interno).

Gli xantelasmi possono essere il segno di disturbi del metabolismo lipidico che comportano un grande aumento di lipidi e colesterolo nel sangue come nell’ipercolesterolemia famigliare.

Gli xantelasmi vengono rimossi con il LASER o con microcauterizzazione con ottimi risultati.

La correzione del regime dietetico e l’ausilio farmacologico per normalizzare l’ipercolesterolemia sono indispensabili per evitare la recomparsa degli xantelasmi.







 

Carlo Cappa Badge Bronze

RECENSISCI!
 

 -  - 

Professione & Filosofia

Durante il primo colloquio cerco di capire le esigenze del paziente e le sue motivazioni all'intervento: il rapporto medico paziente nasce al primo incontro ed e' la base per costruire un alleanza di fiducia e stima reciproca.